Lingua

Arabi English Espanol Francais Italiano

Altri 5 sfratti blocccati tra Brescia e provincia nella settimana 7-13 marzo.

7 marzo –  Picchetto di Diritti per tutti e Magazzino 47 a Ospitaletto nell’ Ovest bresciano per difendere dallo sfratto la famiglia di Ahmed, operaio rimasto senza reddito a causa del licenziamento, con moglie e due bambini. Tutti restano in casa, esecuzione bloccata e rinviata al 19 aprile.

10 marzo – Le realtà del Movimento di lotta per la casa di Brescia e provincia, Collettivo gardesano autonomo, Diritti per tutti e Magazzino 47 hanno bloccato stamattina 3 sfratti a Gavardo, Cologne e Brescia. Le tre famiglie con bambini, vittime della crisi, restano in casa. Intanto in tribunale si svolge la seconda udienza del processo per la resistenza ad uno sfratto bloccato a Manerbio nel 2012. Tra gli imputati attivisti dell’Associazione Diritti per tutti, del Magazzino 47 ed addirittura il padre di una compagna, un anziano pensionato dello Spi-Cgil del paese.

13 marzo – Picchetto di Diritti per tutti e Magazzino 47 questa mattina a Brescia per difendere una modesta attività commerciale, un negozio di frutta e verdura sotto sfratto per morosità in Corso Cavour, a causa della crisi e dello spostamento del tribunale nel nuovo palazzo di giustizia che ha decisamente diminuito il passaggio nella zona. I titolari del piccolo esercizio, genitori con due bambini piccoli il cui mantenimento dipende dal negozio, avevano bisogno di un altro rinvio per trasferire l’attività e non rimanere senza mezzi di sostentamento. L’esecuzione è stata prorogata grazie al picchetto.

Comments are closed.