Lingua

Arabi English Espanol Francais Italiano

Anche Ezio resta in casa: bloccato sfratto in via Rose di sotto a Brescia

Bloccato lo sfratto di Ezio, imbianchino bresciano rimasto senza lavoro continuativo. In via Rose di sotto a Brescia un picchetto dell’Associazione Diritti per tutti ha presidiato il complesso di case popolari di proprietà della Congrega della carità apostolica, dalle 8 del mattino fino all’arrivo dell’ufficiale giudiziario alle 15 del pomeriggio. Lo sfratto è stato rinviato a gennaio. Immigrati e italiani di nascita lottano insieme per il diritto alla casa per tutti!

Comments are closed.