Lingua

Arabi English Espanol Francais Italiano

BLOCCATO UN ALTRO SFRATTO A CARPENEDOLO

Questa mattina,  abbiamo difeso la famiglia di Touria. Parliamo di un nucleo famigliare di cittadini italiani residenti in Italia da decenni, composto dai genitori (padre ammalato) e dai 4 figli, di cui una con una grave disabilità al 100%.La loro è una storia particolare. Hanno vissuto e pagato per oltre 12 anni l’affitto della casa che era intestata allo zio, proprietario dell’abitazione gravato mensilmente dal mutuo.

A seguito di alcuni debiti del parente la casa è stata pignorata dalla banca e ora è in mano allla So.c.co.v (agenzia delle aste). A causa delle perdita di lavoro, tamponata in parte dai lavoretti precari dei figli, la famiglia non si è trovata nelle condizioni di subentare allo zio con il pagamento degli arretrati. Da qui è partita l’ingiunzione di sfratto.

La cosa più grave è che ora dal comune non c’è ancora una proposta chiara che permetta di tutelare il nucleo famigliare dal rischio di finire in strada.

Noi andremo avanti finché non ci sarà una soluzione!

Questo è l’ennesimo picchetto di una settimana che vede impegnati quotidianamente i militanti dell’Associazione Diritti per Tutti , del Collettivo gardesano autonomo e del Magazzino 47 nella lotta contro gli sfratti

Comments are closed.